Cagliari e Nora

  • Descrizione del pacchetto

PROMO WEEK END ARCHEOLOGICO

Offerte soggiorni Giugno alcuni esempi:

Soggiorno dal 11 al 14 giugno 2020

Sistemazione in camera doppia classic Euro 450,00 complessive per due persone con trattamento di Mezza Pensione incluso bevande ai pasti ¼ di vino e ½ minerale

 

Offerte soggiorni Luglio alcuni esempi:

Soggiorno dal 16 al 19 luglio 2020

Sistemazione in camera doppia classic Euro 555,00 complessive per due persone con trattamento di Mezza Pensione incluso bevande ai pasti ¼ di vino e ½ minerale

 

Offerte soggiorni Agosto alcuni esempi:

Soggiorno dal 20 al 23 agosto 2020

Sistemazione in camera doppia classic Euro 575,00 complessive per due persone con trattamento di Mezza Pensione incluso bevande ai pasti ¼ di vino e ½ minerale

 

Offerte soggiorni Settembre alcuni esempi:

Soggiorno dal 17 al 20 settembre 2020

Sistemazione in camera doppia classic Euro 490,00 complessive per due persone con trattamento di Mezza Pensione incluso bevande ai pasti ¼ di vino e ½ minerale

 

Le tariffe includono:  trattamento di Mezza pensione per 3 notti e 4 giorni, bevande ai pasti ¼ di vino e ½ minerale, ingresso al Sito Archeologico di Nora per 2 persone, iva e tasse.

Tassa di soggiorno da pagare in loco

 

Le tariffe sono valide fino ad esaurimento da verificare disponibilità al momento della richiesta.

Possibilità di soggiorni settimanali sono a disposizione della clientela tutti i periodi salvo disponibilità

Possibilità di tariffe “speciali” per pacchetto Hotel + Traghetto

  • Descrizione del luogo

Cagliari custodisce gelosamente la storia e la memoria delle antiche civiltà che qui si sono succedute. Nel corso dei secoli i popoli che l’hanno abitata sono stati così numerosi e diversi da infonderle un carattere aperto e accogliente verso il visitatore. Tra le sue strade il ricordo delle diverse civiltà: Punica nei resti della Necropoli di Tuvixeddu, la Karales Romana come testimoniato dal grandiosio Anfiteatro, Bizantina con la Basilica di San Saturnino, Pisana con le alte Torri, fino ad arrivare alla Piemontese con il meraviglioso Palazzo Regio. Impronte e tracce millenarie si riscoprono tra le strette vie un tempo percorse solo da carri e carrozze. Bastano pochi passi e, tra antichi e nuovi palazzi, d’un tratto si scopre l’emozione di monumenti affascinanti che raccontano la storia della città.

Osservando Cagliari dal mare, rimane tuttavia la suggestione di entrare all’interno di una città scenografica, facile da vedere per l’immediatezza dei panorami, e molteplice nel continuo variare dei punti di vista. Il sapore africano delle palme e del giallo calcareo viene stemperato da un architettura marcatamente occidentale, proprio il connubio di caratteri così distanti, rende la città unica nella sua molteplicità.

SANTA MARGHERITA DI PULA

Quasi dieci chilometri di sabbia morbida e dorata che si immerge in acque basse e tiepide dalle tonalità verdi, con fondale tanto limpido che potrai osservarlo perfettamente anche senza immergerti. Santa Margherita è una perla del sud Sardegna, simbolo di Pula, che si estende verso ovest sino a un’altra meraviglia isolana, la costa di Chia (nel territorio di Domus de Maria).

Santa Margherita di Pula è composta da una serie di baie e spiagge, quasi senza soluzione di continuità, intervallate dagli scogli di piccoli promontori, che assumono nomi diversi (tra cui Cala Marina e Cala Bernardini) a seconda della zona che occupano e dove si affacciano numerosi resort di lusso, tra i più rinomati dell’Isola e meta ogni anno di personaggi dello spettacolo, del cinema, dello sport e dell’alta finanza.

 

Sito archeologico di Nora:

Poche decine di chilometri a sud-ovest di Cagliari sorge uno dei siti archeologici più importanti della Sardegna, una prospera città, prima fenicia, poi cartaginese, infine importantissimo centro romano, un gioiello tramandatoci attraverso tre millenni. È stata la prima città fenicia in Sardegna (VIII secolo a.C.), snodo del commercio, nonché porto dall’invidiabile posizione, nell’istmo di capo Pula, da cui si poteva salpare con qualsiasi vento. Nora, sviluppatasi pienamente nel IV secolo a.C. sotto il dominio punico, nel 238 a.C. fu conquistata dai Romani e nel I d.C. divenne municipium. Nei due secoli successivi, visse il massimo splendore: crescita urbana e ottomila abitanti, oltre a essere caput viae, chilometro zero di tutte le strade dell’Isola. Della fiorente città rimangono affascinanti rovine nel parco archeologico di Pula, a pochi minuti dal centro turistico, e reperti esposti nel museo Patroni. Facendo snorkeling ammirerai strade e resti romani nei fondali dell’istmo, a Punta del Coltellazzo, dominata da una torre del XVI secolo. All’ingresso del parco, troverai ruderi delle terme, per cui Nora fu celebre. Attraverso le vie pavimentate, entrerai nel cuore dell’antica città: la piazza del Foro. Vicino c’è un tempio con pronao a sei colonne, mentre a nord, necropoli e acquedotto. Sulla costa, ti apparirà un’abitazione signorile, la casa dell’atrio tetrastilo del III secolo d.C., con porticato a quattro colonne e stanze tappezzate di mosaici: da non perdere ‘Nereide su un centauro marino’. Conclusa l’escursione archeologica, potrai fare una passeggiata sulla spiaggia di sabbia dorata e mare cristallino o lungo la laguna, che ospita rari uccelli, e alla sera dedicarti alla movida di Pula, con eventi e aperitivi nelle piazze del centro.

 

                                                                                                                                             CHIEDICI INFORMAZIONI

Dettagli del pacchetto

  • Partenze da: Italia, Sardegna
  • Periodo di validità: Stagione 2020
Scarica il programma:
Cagliari e Nora

Richiedi informazioni su questo pacchetto