Alghero Ecosostenibile

  • Descrizione del pacchetto

PACCHETTO WEEK END ECOSOSTENIBILE

1° giorno: Arrivo dei partecipanti presso l’aeroporto di Alghero e incontro con l’autista per il trasferimento
con auto “ibrida e\o elettrica” presso struttura convenzionata. Intera giornata libera a disposizione dei partecipanti.
Pernottamento

2° giorno: Km 35 circa – Durata Escursione 7h. circa – Livello di difficoltà: facile
Prima colazione in struttura, ritiro delle biciclette da Trekking (muscolari) e partenza da Alghero intorno alle ore 09:30 e si raggiunge la borgata di Santa Maria la Palma, dove si trova l’omonima cantina vitivinicola, e da qui, sempre su asfalto, si raggiunge dopo pochi Km il lago di Baratz, unico lago naturale della Sardegna. La sua estensione non è molto ampia (circa 12 Km il perimetro), mentre il paesaggio si presenta vario e interessante. Si può ammirare la tipica flora mediterranea dall’intenso profumo (palma nana, corbezzolo, mirto, ginestra) la fauna (composta principalmente da pesci d’acqua dolce, tartarughe e alcune specie di volatili come le Folaghe, Anatre, Gabbiani, Aironi e Svassi) e le caratteristiche rocce formate da fango solidificato. Al termine spostamento
presso l’azienda agricola ecosostenibile di Mureddu Aru, immersa tra il verde con viste mozzafiato, dove potremmo degustare un brunch tipico Sardo con produzioni proprie da allevamenti estensivi che permettono di ottenere dei formaggi senza lattosio e olii eccezionali il tutto a km0. Al termine visita dell’azienda e delle sue produzioni e in fine ci dedicheremo al Birdwatching per assistere ad uno spettacolo faunistico nell’adiacente Lago. Al termine spostamento verso Porto Ferro su strada asfaltata per poter ammirare la bellezza del mare che essendo esposto a nord è predisposto per la pratica di Kite Surf, Surf. A presidiare la baia di Porto Ferro dall’alto spiccano tre torri d’avvistamento, costruite dagli spagnoli del XVII secolo contro la minaccia saracena: di Bantine Sale (o Torre Mozza) a sud, Negra e Bianca (o di Airadu) a nord. Vicino sorgeva anche il villaggio medievale di Barace, i cui abitanti commerciavano il sale. Al termine rientro ad Alghero con arrivo intorno alle ore 18:30 c.a. Pernottamento

3° giorno: Prima colazione in struttura, sistemazione in auto “Ibrida e\o elettrica” e trasferimento all’aeroporto di Alghero per la partenza e fine dei ns servizi

Quota individuale di partecipazione con minimo 02 partecipanti a partire da Euro 140,00

La quota include:
– Trasferimento con auto “Ibrida” da Alghero aeroporto ad Alghero città e viceversa;
– Soggiorno di 02 notti e 03 giorni presso struttura convenzionata in Alghero (nello specifico Bed & Breakfast)
inclusa camera doppia e colazione;
– Bike Trekking Muscolare per due persone per 1 giorno per intera giornata;
– Brunch tipico sardo offerto presso un’azienda agricola convenzionata all’interno del Parco di Porto Conte;

La quota non comprende:
· il viaggio da e per la Sardegna;
· I pasti (eccetto ove non indicato):
· Le mance, gli ingressi di ogni genere e quanto non specificato in la
quota comprende;

Supplementi:
· Guida al seguito intera giornata durante l’escursione del 2° giorno a partire da Euro 112,00 al giorno;
· Possibilità di noleggiare Bicicletta elettrica il 2° giorno euro 17,00 a bici a giornata;
· Possibilità di noleggiare scooter 125 cc il 2° giorno euro 25,00 a scooter a giornata;
· Possibilità di noleggiare auto elettrica il 2° giorno euro 30,00 a macchina a giornata;

Possibilità di aggiungere 1 pernottamento con possibilità di ulteriore escursione come segue :

Capo Caccia – Casa Gioiosa – Lazzaretto

Prima colazione in struttura, ritiro delle biciclette da Trekking (muscolari) e partenza da Alghero intorno alle ore 09:30 e si raggiunge il parco Regionale di Porto Conte e l’Area Marina protetta di Capo Caccia Un patrimonio universale protetto e caratterizzato da una grande varietà di ambienti di elevato interesse naturalistico per la presenza di specie animali di importanza comunitaria e di numerose specie vegetali endemiche. Al suo interno è compresa la foresta demaniale “Le Prigionette”, una parte del Parco Geominerario della Sardegna, il SIC Capo Caccia e Punta Giglio, la ZPS Capo Caccia e numerose grotte, tra cui la famosa Grotta di Nettuno. Al termine pranzo in una delle aziende convenzionato con il parco di Porto Conte e spostamento a Casa Gioiosa per la visita Accoglienza accompagnata dall’illustrazione della storia naturale e umana dell’ex colonia penale agricola di Tramariglio oggi sede del Parco e dell’AMP, che accoglie anche il Museo della Memoria “G.Tomasiello”. Percorso guidato all’interno del museo tra pannelli illustrativi, documenti amministrativi, lettere personali, testimonianze della vita dei detenuti per rivivere l’atmosfera dal respiro severo e di condanna delle celle di punizione. L’itinerario prosegue nel Centro Visite che racconta gli aspetti più significativi dell’ambiente marino, terrestre, lagunare e carsico dell’area protetta. Al termine sulla strada di rientro facciamo sosta alla famosissima spiaggia del Lazzaretto dopo potremmo ammirare il tramonto degustando un aperitivo locale. In serata rientro in struttura intorno alle 19 circa e pernottamento.

Supplemento per 1 notte extra a partire da Euro 90,00 per persona

Il pacchetto puo’ essere effettuato in tutti i periodi dell’anno eccetto il periodo estivo che sconsigliamo; ottimo itinerario da effettuare in primavera / autunno

Dettagli del pacchetto

  • Partenze da: Italia, Sardegna
  • Periodo di validità: Stagione 2020
Scarica il programma:
Scarica la locandina

Richiedi informazioni su questo pacchetto