Mauritius - Curiosità

Mauritius: dettaglio di un tempio hindu

Mauritius: dettaglio di un tempio hindu

Mauritius: costa orientale

Mauritius: costa orientale

Souvenir di Mauritius: timbri sul passaporto

Souvenir di Mauritius: timbri sul passaporto

Terra dei Sette Colori

Terra dei Sette Colori

Mauritius, spettacolare vista aerea

Mauritius, spettacolare vista aerea

Port Louis

Port Louis

Piantagione di tè

Piantagione di tè

Cascate Chamarel

Cascate Chamarel

Il pesce fresco non manca mai

Il pesce fresco non manca mai

Mauritius: “Notre Dame Auxiliatrice”

Mauritius: “Notre Dame Auxiliatrice”

 

Mauritius - Curiosità

Simbolo dell' isola di Mauritius è il "dodo". E’ un uccello, simile ad un tacchino che non era in grado di volare e viveva in quest’isola assieme ad altre 23 specie ormai scomparse. Il fenomeno non ha origini naturali ma è esclusivamente dovuto alla colonizzazione dell’isola. L’animale fu vittima di una caccia indiscriminata dell’uomo che lo utilizzava per cibarsi. Le poche testimonianze della sua esistenza sono riportate da disegni di un Ammiraglio tra i primi occidentali sbarcati sull’isola. L’immagine popolare di questo uccello viene dal celebre dipinto realizzato con colori esageratamente vivaci, da Roelandt Savery (1576–1639), olandese, pittore fiammingo e incisore di paesaggi e soggetti faunistici. Solo nel 1890 il naturalista britannico Charles Clark scoprì lo scheletro di un dodo in una zona paludosa di Moka, reperto oggi custodito presso il Mauritius Istitute a Port Louis. Il dodo è stato proposto al grande pubblico in Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll e nel simpatico cartone animato L’era Glaciale.